Consigli flash: Charles Heidsieck Brut Réserve

charles heidsieck brut reserve

Ancora poco conosciuto in Italia (così come la stessa maison…), all’estero, invece, questo champagne gode di una solidissima reputazione. Creato da Daniel Thibault nel 1985, evoluto da Régis Camus nel 2007 e oggi curato da Cyril Brun, è uno champagne eccezionalmente piacevole e lo è per tutti, da chi si accosta in maniera estemporanea allo champagne al grande appassionato. E anche nel suo ultimissimo tiraggio, quello presente ora sul mercato, basato sulla vendemmia 2010, non delude certo ma, anzi, conferma la sua ambizione al gradino più alto del podio della categoria. Classico assemblage champenoise, vanta una lunga maturazione sui lieviti che gli dona profondità, complessità, ma senza venire mai meno a quel suo carattere fatto di scattante energia e cremosità allo stesso tempo, il suo essere brillante e sofisticato, sempre e assolutamente champagne. Pensateci per brindare il 31 dicembre, ma anche… per tutti i giorni. O quasi. Sui 45 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *