Grandi Champagne 2018-19: grazie del successo! Allora…

Abbiamo deciso di ristampare la guida edizione 2018-19. Grazie per il grande apprezzamento. Per l’occasione una promozione con spedizione gratis con corriere espresso. Altro piccolo regalo: scarica la scheda del Cristal 2008, il primo 100/100 al mondo è apparso proprio su questa guida!

Nel 2011, dopo una serie di altre esperienze più o meno positive, decisi di dare vita a una nuova guida sullo champagne come iniziativa personale, quindi mettendomi in gioco in prima persona. E coinvolgendo una serie di amici appassionati, legati al mondo dello champagne a vario titolo: alcuni di questi oggi sono ancora con me, altri hanno dovuto lasciare l’avventura per impegni personali, altri ancora si sono aggiunti. Nasceva così Grandi Champagne, proponendosi subito come innovativa nel panorama delle guide dedicate al vino, per le foto di ciascuna bottiglia, per i punteggi in centesimi (oggi imprescindibili), per il linguaggio tale da non risultare difficile per il neofita, né, allo stesso tempo, banale per il grande appassionato.

Il successo immediato mi ha convinto a proseguire nell’avventura, cercando di fare sempre meglio. Così, edizione dopo edizione (oggi, con la 2018-19 siamo alla quarta) la guida ha visto diverse novità di volta in volta e si è costantemente arricchita nel numero degli champagne recensiti, quindi in numero di pagine. Fino, all’attuale, che ha fatto segnare 520 pagine, più di 100 produttori e oltre 400 champagne recensiti.

Edizione 2018-19 520 pagine

E devo dire con estremo piacere che Grandi Champagne 2018-19, grazie a voi, ovviamente, è stata un successo, anzi un successone, addirittura oltre le nostre aspettative, comunque positive. Infatti, nonostante avessimo stampato più copie rispetto all’edizione passata, visto che in un anno e mezzo era andata esaurita, e nonostante la versione Limited Edition, dopo soli otto mesi dal lancio Grandi Champagne 2018-19 è sold-out!

G R A Z I E e ancora G R A Z I E !

Dopo un clamoroso sold-out, torna Grandi Champagne 2018-19, ce lo ricorda… pure uno ‘strillone’ d’eccezione: Charles Philipponnat!

Però, a questo punto, ci siamo chiesti: “e adesso che facciamo?”. Possiamo rimanere senza una copia? Possiamo mancare il prossimo Natale? Così, alla luce del fatto che la guida è ancora perfettamente contemporanea per via delle numerose anteprime esclusive (alcuni champagne recensiti o sono appena usciti o devo ancora uscire!) abbiamo deciso di correre un rischio e fare una cosa mai fatta prima: una ristampa. Della stessa guida già pubblicata (effettuare delle modifiche sarebbe stato troppo oneroso dal punto di vista della stampa), ma in un buon numero di copie che ci permetta di soddisfare la domanda ancora elevata.

Queste copie sono in fase di allestimento, quindi saranno disponibili tra pochissimi giorni, e per festeggiate questa iniziativa mai fatta prima da noi, ecco una piccola promozione per chi non ha ancora Champagne 2018-19: chi la acquisterà qui su LeMieBollicine tra oggi, lunedì 22 luglio, e lunedì 6 agosto avrà la spedizione con corriere espresso in omaggio!

LINK PER ACQUISTARE LA GUIDA 2018-19

Sono sicuro, siamo sicuri che tra qualche mese ci farete registrare un nuovo, più grande successo e ci farete dire un ‘grazie!’ ancora più grande…

Recensione Cristal 2008

Un piccolo regalo: a scheda sulla guida con il primo 100/100 attribuitogli al mondo.

SCARICA GRATIS LA SCHEDA CRISTAL 2008

Cristal 2008
Certamente lo champagne più clamoroso dell’edizione, il Cristal 2008 che sta facendo tanto parlare di sé ora. Fummo i primi al mondo ad assaggiarlo (sabato 27 maggio 2017) e siamo stati i primi al mondo ad assegnargli 100/100!

8 commenti su “Grandi Champagne 2018-19: grazie del successo! Allora…”

  1. Caro Lupetti GdC ( Guru de Champagne come la chiamiamo i miei amici ed io ), complimenti per il meritato successo della Guida e per la disponibilità che dimostra nei confronti dei vari quesiti che le sottoponiamo. Ecco il mio : sono riuscito a reperire 3 bottiglie di D-V Fleur de Passion 2008 e, pur consapevole che andrebbero dimenticate in cantina per molti anni, sono curiosissimo di provarne una al più presto ( prossimo inverno ).
    Mi può indicare le condizioni ideali per trarre il massimo da un vino così giovane e cosa mi posso aspettare?Grazie e cordialità. giampaolo.

    1. Troppo buono…
      Guarda caso, lo riassaggerò domani e le dirò a distanza di un anno (rispetto, quindi, al primo assaggio di Grandi Champagne 2018-19)…

    2. Come promesso…
      Ho riassaggiato il Fleur de Passion 2008, eccezionale, lo confermo, forse tra i migliori mai fatti (anche se Jacques punta sul 1996), ma ancora incredibilmente giovane. Ricco, teso, con il legno appena avvertibile in secondo piano, succoso ed energico. Una bevuta di gran piacere, anzi apparente, a dispetto della summenzionata giovinezza. Io me lo godrei così, da solo, quindi fuori dalla tavola, per il puro piacere di confrontarsi con questo champagne d’eccezione che meriterebbe maggio considerazione.

  2. Ottima decisione questa della ristampa della guida “Grandi Champagne 2018-19! Mi stavo infatti chiedendo come fare per acquistarla. Provvederò presto attraverso questo sito.

  3. Caro GdC gentile ed esauriente come al solito. Farò tesoro della descrizione e del consiglio. Cordialità. giampaolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *