Viaggio nello Chardonnay di Deutz

recensione Amour de Deutz annata 2009

Masterclass Deutz: 2 marzo, Roma

A dispetto dello scarso appeal che, curiosamente, sembra avere presso gli appassionati italiani, Deutz è invece una della maison non solo dalla reputazione più solida, ma anche dal maggiore successo, come dimostra la costante crescita che, anno dopo anno, non sembra conoscere sosta. Oltre a ciò, l’aspetto più interessante di Deutz è che, pur essendo il suo stile legato al Pinot Noir (la maison si trova sin dalla sua fondazione nel centro di Ay…), ha nel blanc de blancs il suo champagne di maggior successo. Anzi nei blanc de blancs, perché Deutz ne fa ben due: un classico Vintage e uno addirittura come Cuvée de Prestige. In entrambi i casi, si tratta di blanc de blancs particolari, che uniscono due diversi Chardonnay della Champagne… Ebbene, scopriremo tutto questo sotto la guida di Alberto Lupetti, che ci farà assaggiare due annate simboliche di Vintage e ci condurrà in una verticale di cinque annate, un vero e proprio viaggio nel tempo, con la preziosa Cuvée de Prestige, con l’annata più vecchia che ci riporterà indietro al XX secolo!

In degustazione:

  • Blanc de Blancs 2011
  • Blanc de Blancs 2013
  • Amour de Deutz 2009
  • Amour de Deutz 2008
  • Amour de Deutz 2007
  • Amour de Deutz 2002
  • Amour de Deutz 1998

Data: lunedì 2 marzo 2020
Dove: Roma, Ristorante Porto Fluviale
Costo: 145,00 euro

Per prenotazioni: LINK

5 commenti su “Viaggio nello Chardonnay di Deutz”

  1. Buongiorno Alberto, sono un grande fan della maison Deutz e mi spiace non poter partecipare a questa masterclass. A novembre 2019 ho stappato l’ Amour 2009 in occasione del mio decimo anniversario di matrimonio e ho trovato uno champagne davvero magnifico. Si può annoverare tra i migliori 2009 in assoluto?
    Buon lavoro

    1. Certamente un grande 2009, per certi versi sorprendente, ma non lo metterei al vertice assoluto dell’annata. Ma nella Top Five sì!
      Per la Masterclass-verticale vediamo, alcuni appassionati che ci seguono costantemente su Roma non possono partecipare e ci hanno chiesto di posticipare… stiamo riflettendo sul da farsi.
      Grazie!

  2. Buongiorno signor Lupetti. Innanzitutto volevo farle i complimenti per il suo splendido sito e per la competenza con cui tratta questo straordinario mondo. Davvero bravissimo! Premetto che mi stò approcciando da poco al mondo dello champagne, ma sono molto ingolosito ovviamente da tutto ciò! … vorrei farle una domanda riguardo a dei calici da degustazione che acquistai poco tempo prima di conoscere il suo splendido sito Lemiebollicine.. si tratta degli Étoile Splarkle dell’azienda Italesse.. volevo sapere se li conosceva e se li ritiene dei calici validi per la degustazione dello champagne… in attesa di una sua risposta le pongo cordiali saluti.
    Davide R.

    1. Buongiorno,
      innanzitutto grazie!
      Non conosco nello specifico questi calici, ma so che Italesse ne fa di validi. Comunque, mi diverto sempre a provarne di nuovi e, in proposito, il settore mi sembra in grande fermento!

      1. La ringrazio per la gentilezza e velocità nella risposta. Io li trovo dei buoni calici, ma volevo giustamente un suo parere in merito… anch’io mi diverto a cambiar calice ogni tanto e trovo sempre delle belle sorprese! Se un giorno le dovesse capitare di provarli, sarei felice di sapere cosa ne pensa. Di nuovo cordiali saluti e complimenti a lei e a tutto il suo staff!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *