Sans Année

Lenoble: la rivoluzione ‘Mag’ ha funzionato. Eccome!

(PARTE I) Il prossimo anno Lenoble (il nome corretto sarebbe AR Lenoble, ma mi si perdonerà la licenza di omettere le inziali del fondatore per semplicità…) festeggerà i…

Continua a leggere
2 commenti
Sans Année

Pertois-Moriset: un nome da tenere d’occhio

La prossima edizione (2020-21) della guida Grandi Champagne avrà diverse new entry, sia per il desiderio di proporre sempre delle novità ai lettori, edizione dopo edizione, sia perché…

Continua a leggere
14 commenti
Sans Année

La 742 ‘certifica’ la costante crescita di Jacquesson

Non ci sono dubbi: per l’appassionato Jacquesson rappresenta un nome mitico. Ciò nonostante, credo che soltanto negli ultimi anni sia del tutto venuta fuori la bravura dei due…

Continua a leggere
7 commenti
Sans Année

Champagne Guiborat: aspettative (elevate) confermate!

Era un po’ che inseguivo idealmente Guiborat, avendolo assaggiato alcune volte presso alcuni amici vigneron. Incuriosito, avevo contattato il produttore per una visita già un paio di anni…

Continua a leggere

SOLD OUT

Libro La Mia Champagne

Il libro è esaurito. È in ristampa. Per non perdere l’occasione di avere la più grande opera dedicata alla Champagne mai pubblicata in Italia, lascia la tua mail, ti contatteremo immediatamente appena arrivano le nuove copie.

Sì avvisami
15 commenti
Sans Année

Chi la dura la vince: il brut Classic di Deutz ce l’ha fatta!

Parlo troppo di super champagne o vecchie cuvée di non facile reperibilità? Bene, stavolta sarà esattamente l’opposto: parlerò di un brut sans année di maison, quindi il massimo…

Continua a leggere
9 commenti
Sans Année

Rochet-Bocart: il debutto di Mathilde è subito da applauso!

Bentrovati e Buon Anno a tutti! Personalmente, come ho detto nell’ultimo articolo, sarà un anno molto intenso, non foss’altro per l’atteso lancio del libro ‘La Mia Champagne’ e…

Continua a leggere
9 commenti
Sans Année

Non solo Pinot Noir per il bravo Benoît Lahaye…

Nonostante sia un produttore piccolino, Benoît Lahaye ha saputo imporsi all’attenzione degli appassionati. Non solo di quelli fortemente inclini agli champagne cosiddetti ‘bio’, ma di tutti. Infatti, nonostante…

Continua a leggere
15 commenti
Sans Année

Ma quanto è buona la 737 D.T. di Jacquesson!

Lo scorso anno, a fine giugno, ebbi l’enorme piacere di partecipare a un’incredibile degustazione da Jacquesson insieme a Vania Valentini. I fratelli Chiquet volevano avere l’opinione di alcuni…

Continua a leggere
2 commenti
Sans Année

Caspita che bello champagne il Dosage : Zéro di Bruno Paillard!

In tempi assolutamente non sospetti (1985), Bruno Paillard iniziò a pensare a uno champagne non dosato. Anzi, lo creò proprio (Brut Zero), salvo rendersi subito conto che sarebbe…

Continua a leggere
5 commenti
Sans Année

Oltre il dosage zéro: la scommessa (vinta) di Nicolas Jaeger

Non ho mai nascosto la mia personale predilezione per Alfred Gratien e, anche alla luce dell’eccellente reputazione di cui gode la maison nella stessa Champagne, non credo proprio di… essere…

Continua a leggere
Sans Année

Billecart-Salmon e il legno: un incontro perfetto

La fermentazione in acciaio a bassa temperatura è da diversi decenni un vanto di Billecart-Salmon. Fu introdotta da Jean Roland-Billecart (a 96 anni tuttora in maison ogni giorno!),…

Continua a leggere
3 commenti
Sans Année

Una figlia e un blanc de blancs inusuale, ma… buonissimo!

A ‘Modena Champagne Experience’ dello scorso anno, uno degli champagne che ha ricevuto i maggiori favori del pubblico, tanto da risultare ‘esaurito’ già nel pomeriggio del primo giorno,…

Continua a leggere
Sans Année

Altro gran bello champagne in casa Duval-Leroy: è la volta del Pur Chardonnay

Il 2017 si è chiuso in maniera estremamente positiva per lo champagne e il mercato ha fatto segnare il record di sempre per quanto riguarda il fatturato. Ciò…

Continua a leggere
6 commenti
Sans Année

Lanson, la malolattica e il prossimo Black Label (senza gridare allo scandalo, anzi…)

Quando riesco, passo sempre volentieri da Lanson. È una maison che mi piace, perché i suoi champagne sono sempre convincenti, perché ha una collezione di vecchie annate veramente notevole,…

Continua a leggere
21 commenti
Sans Année

È finalmente tornata la Special Cuvée! Quella di una volta…

Non vorrei passare per un ‘laudator temporis acti’, ma ci sono alcuni champagne del passato (peraltro neanche tanto remoto…) il cui gusto porterò sempre con me e che…

Continua a leggere
2 commenti
Sans Année

Anteprima Charles Heidsieck: ecco il Blanc de Blancs!

Se ne parlava da un po’, al punto da essere diventato un altro dei segreti di Pulcinella della Champagne: Charles Heidsieck aveva pronto nel cassetto, ops… nelle crayères, un…

Continua a leggere
6 commenti
Sans Année

Ma quanto è buono il Blanc de Blancs di Besserat!

Non è la prima volta che parlo di Besserat de Bellefon su questo sito, d’altronde non è solo stata una maison costantemente in primo piano sulla scena champenois, ma da quando…

Continua a leggere
2 commenti
Sans Année

La rinascita di Leclerc-Briant è ben lungi dall’essere terminata: ecco un altro nuovo champagne!

Chi ha introdotto la biodinamica nella Marne? Leclerc-Briant, nel 1989. Chi ha lanciato la prima linea di champagne lieux-dits? Leclerc-Briant, nel 1993. Chi ha stabilito il record da…

Continua a leggere