4 commenti
Sans Année

728, 729, 730, 731… 736: Jacquesson dà i numeri. Per fortuna!

La Dame du Vin per Lemiebollicine L’ultimo champagne nato in casa Jacquesson dalle esperte mani di Jean-Hervé e Laurent Chiquet è stato presentato alla stampa del settore in…

Continua a leggere
Sans Année

Lenoble Cuvée Intense: uno champagne tutto da bere

La seconda edizione della guida Grandi Champagne, attesa per la fine di settembre, avrà diversi nuovi produttori rispetto alla precedente. Tra questi Lenoble, un NM (négociant-manipulant) davvero interessante…

Continua a leggere
Sans Année

Jacquesson 732: champagne d’autore

L’altro giorno, per il mio compleanno, volevo aprirmi qualcosa di particolare. Non necessariamente una cuvée de prestige d’eccezione, ma qualcosa di intrigante sì. Però, in queste circostanze da…

Continua a leggere
Sans Année

Lo champagne blanc de noir secondo Vouette et Sorbée

La Dame du Vin per Lemiebollicine È Bertrand Gautherot il deus ex machina di Vouette et Sorbée, piccolo produttore RM (récoltant  manipulant) che si trova a Buxières-sur-Arce, nell’Aube,…

Continua a leggere

SOLD OUT

Libro La Mia Champagne

Il libro è esaurito. È in ristampa. Per non perdere l’occasione di avere la più grande opera dedicata alla Champagne mai pubblicata in Italia, lascia la tua mail, ti contatteremo immediatamente appena arrivano le nuove copie.

Sì avvisami
Sans Année

Amore “tagliente” al primo sorso

La Dame du Vin per Lemiebollicine Prefazione Questo sito sta prendendo una piega sempre più femminile e la cosa non posso dire che mi dispiaccia… Scherzi a parte,…

Continua a leggere
Sans Année

Anteprima Jacquesson 736: coraggio e bravura

Puntuale, ogni anno Jacquesson lancia il nuovo champagne della linea 700, il nono della serie da quando i fratelli Chiquet hanno cambiato nome a questo champagne da Brut…

Continua a leggere
Sans Année

Consiglio champagne: bere bene senza far soffrire il portafogli

Lanson è un’antica maison di champagne (ha 252 anni) molto popolare in Inghilterra ma, purtroppo, molto meno da noi. Eppure, i suoi champagne sono eccellenti, come dimostrato dalle…

Continua a leggere
2 commenti
Sans Année

Il ritorno del Cordon Rouge

Non voglio autocelebrarmi ma, come fino a poco tempo fa ho sempre manifestato le mie perplessità sul Cordon Rouge, il brut sans année simbolo di G.H. Mumm, così ora…

Continua a leggere
Sans Année

Thienot e la nuova strada

Nella guida “Grandi Champagne 2012” non avete trovato né i sans année né il millésime tradizionale di Thienot. Il perché è presto detto: al momento degli assaggi, gli champagne…

Continua a leggere
Sans Année

Nuovo Deutz Extra Brut: una bella bottiglia!

Sin dalla sua nascita, a opera di William Deutz nel 1838, la maison omonima è sempre stata ossessionata dalla qualità. Ad esempio, in una sua lettera del 1845,…

Continua a leggere
Sans Année

Oltre il brut sans année con Charles Heidsieck

La tradizione di Charles Heidsieck è sempre stata particolarmente solida sui millesimati, lasciando però il Brut quale entry level della maison, fondata nel 1851. Un vino di immediata accessibilità…

Continua a leggere
12 commenti
Sans Année

Il Taittinger meno noto (ingiustamente)

Lo champagne più conosciuto (e più “buono”) di Taittinger è certamente il Comtes de Champagne, massima espressione della maison di Reims. Ma non sono da meno il Millésime…

Continua a leggere