Ca’ del Bosco e l’equazione del tempo

Ca' del Bosco Annamaria Clementi 1999

Mondo curioso quello delle bollicine: la loro indole vivace li fa inquadrare dai più come vini dalla fruizione rapida e spensierata, quindi da non far invecchiare, invece la loro natura da grandi vini li porta a chiedere tempo al fine di esprimere al meglio tutta la loro magnificenza. E alla giusta domanda “quanto tempo?” non esiste una risposta, perché questo tempo è funzione della specifica etichetta, naturalmente. Nel caso dei millesimati di Ca’ del Bosco, poi, questo tempo diventa non solo cospicuo, ma addirittura imprescindibile.

Continua a leggere

Ca’ del Bosco AMC 2010: una bellissima sorpresa!

Annamaria Clementi 2010

Una sorpresa nient’affatto scontata. Oddio, non certo perché le precedenti Annamaria Clementi abbiano prestato il fianco a critiche (anzi, tutt’altro…), ma perché l’annata ha rappresentato una vera e propria sfida in Franciacorta, sia per i millesimati, sia, soprattutto, per le ‘Top Cuvée’.

Continua a leggere

Ca’ del Bosco, tra (belle) conferme e (non meno belle) sorprese

Ca' del Bosco

Andare in visita alla Ca’ del Bosco a Erbusco è una bellissima esperienza che si rinnova ogni volta. L’energia e l’ottimismo che respiri in questo luogo sono, probabilmente, nientedimeno che il riflesso del temperamento di quell’uomo che qui è cresciuto e vissuto, consacrandone lo spirito per sempre: Maurizio Zanella. Grande protagonista del mondo del vino italiano, ormai lo conosciamo tutti: un uomo innamorato della vita, dell’arte, dei viaggi, amante della perfezione e della raffinatezza.

Continua a leggere

Ca’ del Bosco cala l’asso con la Annamaria Clementi 2009…

Annamaria Clementi 2009

Franciacorta di prestigio che rivaleggia con pochissime altre etichette (di fatto una sola altra…) per il trono delle bollicine italiane, la Annamaria Clementi è stata, a sorpresa e in anteprima mondiale, presentata nella sua nuova annata 2009 lunedì scorso nella incredibile sede di Erbusco.

Continua a leggere

Annamaria Clementi: il top secondo Ca’ del Bosco

Ca' del Bosco Annamaria Clementi

Ci eravamo lasciati a metà febbraio parlando della Cuvée Prestige e, come promesso, ritorniamo a Erbusco per parlare stavolta dell’ultimo capolavoro di casa Ca’ del Bosco, ovvero la Annamaria Clementi, con il nuovo millesimo 2008 che avevamo già scoperto come Rosé ma non ancora in bianco. Etichetta di punta di Ca’ del Bosco, la Annamaria Clementi è una bottiglia dalla storia affascinante perché, come sappiamo, è stata dedicata da Maurizio Zanella, a partire dal 1989, a sua mamma, fondatrice dell’omonima azienda e, in un certo senso, deus ex machina del futuro del figlio.

Continua a leggere

Ca’ del Bosco: un altro pianeta!

Tappi Ca' Del Bosco

Sono reduce con Vania da una recente full immersion da Ca’ del Bosco, ospiti di Maurizio Zanella e del suo ottimo staff. Lascio alle parole di Vania il racconto di questa giornata, da parte mia posso solo aggiungere che questa visita mi ha definitivamente convinto di quello che pensavo da tempo: la Franciacorta è ancora oggi un territorio con dei limiti per quanto riguarda la migliore vocazione spumantistica.

Continua a leggere

Annamaria Clementi Rosé 2008: la grande signora della Franciacorta

Annamaria Clementi Rosè 2008

Curioso come mi sia trovata ad assaggiare la Annamaria Clementi 2008 nella sua versione in rosa. La bottiglia mi è stata portata una sera da Alberto, convinto che fosse una seconda della sorella ‘bianca’, assaggiata insieme e che mi aveva chiesto di riassaggiare (cosa che, a questo punto, dovremmo fare a breve…). Invito un amico, Fabrizio Bandiera, appassionato di bollicine, con una rinnovata ammirazione per la Franciacorta e in particolare per Ca’ del Bosco, felice di condividere con lui l’opportunità di degustare quest’ultima annata.

Continua a leggere

Ca’ del Bosco: arriva il trio delle meraviglie targato 2007

Ca' del Bosco Annamaria Clementi 2007

Come accade oramai puntualmente da qualche anno, arriva la nuova annata del Franciacorta di punta di Ca’ del Bosco, quell’Annamaria Clementi di cui recentemente abbiamo parlato più volte grazie ai racconti di Vania Valentini. Stavolta, però, c’è anche qualcosa in più, perché la cantina di Erbusco ha sfoderato una sorta di trio delle meraviglie sotto il cappello dell’annata 2007. Infatti, la Cuvée Annamaria Clementi per così dire ‘classica’ è accompagnata dalla sua declinazione Rosé e pure dal millesimato Dosage Zéro Noir, come detto tutti 2007.

Continua a leggere

Scontro tra titani, ovvero Annamaria, Giulio e Dom 2004 side by side

Degustazione bollicine annata 2004

Da tempo mi affascinava l’idea di mettere a confronto tre delle bottiglie che forse amo più in assoluto e che periodicamente, quando capita in visita l’amico del cuore, mi concedo. Mai fino a oggi, tuttavia, ho avuto l’occasione di assaggiarle tutte insieme, in un intrigante scontro ad armi pari. Questa occasione, così, me la sono creata: ho invitato un paio di amici appassionati e, alla cieca, ci siamo abbandonati alla grandezza di questi vini, scegliendo nondimeno uno dei millesimi che in questo caso prediligo, il 2004.

Continua a leggere