Un 2009 che proprio non ti aspetti, grazie a Egly-Ouriet…

Champagne Egly-Ouriet 2009

Chi tra gli appassionati non conosce Egly-Ouriet? Nessuno. D’altronde è uno dei produttori entrati nel mito a dispetto delle dimensioni (è un RM da circa 150.000 bottiglie l’anno) e della storia relativamente recente. A ogni modo, è difficile dire se sia il ‘migliore’ tra i vigneron, come sostiene ad esempio Michel Bettane, che lo ritiene anche “il più borgognone tra gli champenois”, o quantomeno, va annoverato tra i migliori produttori di champagne in assoluto, a prescindere dalla categoria.

Continua a leggere

Il fascino irresistibile degli champagne Egly-Ouriet

Blanc de Noirs Vieilles Vignes «Les Crayères»

La Dame du Vin per Lemiebollicine Francis Egly è uno dei vigneron più coscienziosi e capaci di tutta la regione della Champagne. Possiede quasi 10 ettari di vigne classificate Grand Cru, la maggior parte ubicate ad Ambonnay, ma anche a Bouzy e Verzenay. Coltiva per il 75% il Pinot Noir e per la parte restate lo Chardonnay, ma possiede anche un bel vigneto (2 ettari) di Pinot Meunier a Vrigny (villaggio classificato, ovviamente, 1er Cru), dal quale nasce l’ottima etichetta omonima. Tutte le vigne hanno fra i 40 e i 60 anni di età.

Continua a leggere

Auguri e Champagne

Bottiglia di Vintage Rosé, di Veuve Clicquot 2002

Innanzitutto desidero augurare a tutti quanti visitano questo sito la più calorosa: Buona Pasqua! Una Pasqua che, nonostante rappresenti un’occasione festosa, cade in un momento non facile, tra tasse, scandali, crisi, riduzione del potere di acquisto e, quindi, dei consumi.

Continua a leggere