Il ‘Mag’ ha messo il turbo agli champagne Lenoble

AR Lenoble Blanc de Blancs Mag14

(II PARTE) Come promesso esattamente quindici giorni fa, eccomi tornare sull’innovazione che ha interessato gli champagne sans année di AR Lenoble. Un’innovazione messa a punto da Antoine Malassagne, chef de cave e proprietario della maison insieme alla sorella Anne, finalizzata a rendere gli champagne Lenoble ‘vins de plaisir’ più che mai. La gamma dei non millesimati si è articolata tradizionalmente sull’Intense, proposto come Brut e come Nature, più il Blanc de Blancs.

Continua a leggere

Lenoble: la rivoluzione ‘Mag’ ha funzionato. Eccome!

AR Lenoble Intense Mag 14

(PARTE I) Il prossimo anno Lenoble (il nome corretto sarebbe AR Lenoble, ma mi si perdonerà la licenza di omettere le inziali del fondatore per semplicità…) festeggerà i 100 anni di storia. In un secolo è sempre rimasta una maison familiare e indipendente e la convinzione della quarta generazione, Antoine e Anne Malassagne, è di continuare su questa falsariga.

Continua a leggere

Champagne Lenoble e l’interpretazione di Choully

champagne lenoble grand cru

Le degustazioni della nuova edizione della guida Grandi Champagne, nel caso l’edizione 2016-17 che uscirà tra ottobre e novembre prossimi, ci porta ad assaggiare numerosissimi champagne. Purtroppo, non tutti possono entrare nella pubblicazione, altrimenti rischieremmo un volume-mattone di oltre 600 pagine (!), pertanto, nel caso delle maison con numerose cuvée, siamo costretti a operare una selezione: tra le etichette che non entrano in guida, le meno valide vengono inesorabilmente scartate, le altre hanno modo di valorizzarsi su questo sito.

Continua a leggere

Lenoble Cuvée Intense: uno champagne tutto da bere

bottiglia champagne Cuvée Intense

La seconda edizione della guida Grandi Champagne, attesa per la fine di settembre, avrà diversi nuovi produttori rispetto alla precedente. Tra questi Lenoble, un NM (négociant-manipulant) davvero interessante che limita la propria produzione in quantità per favorire la qualità. Avremo modo di conoscerlo da vicino, con le sue ottime cuvée, nelle pagine della guida, nel frattempo ecco la degustazione del suo brut sans année Cuvée Intense, che rappresenta proprio la porta di ingresso al mondo Lenoble.

Continua a leggere