Le bollicine di Moser hanno vinto. Punto e basta.

Moser Brut Nature 2013

La prima parte del mese di agosto vede una pausa nelle degustazioni per la prossima edizione (2020-21) della guida Grandi Champagne, ma non certo nelle lavorazioni. È infatti il momento di rivedere le schede degli assaggi e preparare via via le pagine dei vari produttori presenti. A dispetto di questa premessa, però, oggi non vi parlerò di champagne, ma di bollicine italiane, ottime bollicine italiane. Quelle di Moser. Credo che l’Italia della migliore spumantistica abbia due regioni (e relative Denominazioni) che svettano nettamente nei confronti di tutte le altre: Franciacorta e Trento.

Continua a leggere

Le bollicine di Moser: fierezza e gentilezza

Moser Trento Doc

Questa non è la storia di un uomo, un campione, un ciclista, bensì la storia di una famiglia, che da tre generazioni produce vini dalla personalità completamente adesa al suo territorio, il Trentino. Una piccola realtà nel mondo vitivinicolo incastonata tra queste montagne, non solo preposta alla produzione di vini spumanti, ma anche a quella di vini fermi, cristallini, solidi e freschi come il Müller-Thurgau, il Moscato Giallo e il Riesling Renano.

Continua a leggere